Pepino

(pepinos – pera melone – melumber)

——————————————————————–

Origine: Sud America (Peru – Colombia – Equador).

Diffusione: Sud America, Australia, Nuova Zelanda, California.

Tipologia frutta: fa parte della famiglia dei meloni, polpa liquescente, buccia impermeabile e sottile, semini interni aspri e dolci (si mangiano insieme al frutto).

Caratteristiche organolettiche:

  • molto ricco di vitamina A e Potassio e quindi è un antiossidante,
  • contiene anche vitamina B e C,
  • pochissimi zuccheri, ipocalorico (solo 23 calorie per 100g di frutto)..ottimo per periodo estivo e per chi segue delle diete,
  • prepara la pelle all’abbronzatura migliorandola e mitiga l’effetto dei raggi ultravioletti,
  • aiuta chi ha pressione bassa in estate a recuperare forza e vigore,
  • migliora le difese da malattie di cuore e cancro.

Sapore:

  • dolce, delicato, leggero, fresco…profuma di melone,
  • a metà tra melone, mela e cetriolo.

Utilizzi:

  • sbucciato al naturale…ma rigorosamente fresco da frigo (come il melone),
  • ottimo anche a pezzettini nelle macedonie di frutta mista,
  • da provare (per gli amanti del dolce-salato) nelle insalate e aperitivi come cetriolo,
  • fatto a succo come bevanda rinfrescante..utile a vivificare i tessuti intestinali (anche con l’aggiunta di succo di limone).

 p.s.

Ricetta consigliata: frullato-sorbetto “al pepinos”

Sbucciare un limone lasciando il bianco, una strisciolina della buccia del limone appena tagliata, un cucchiaio-ino di olio, una punta di sale, qualche cucchiaio di acqua, due/tre pepino (sbucciati e senza i semini)…frullare il tutto e poi filtrare con un telo a maglia larga/retina, bere fresco….e godere della scomparsa, purtroppo temporanea, dell’arsura in bocca !!!

Tagged on:

3 thoughts on “Pepino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *